Fashion Week(end): Decora

Eccoci all’ultima intervista di questa lunga serie che ha accompagnato il blog per qualche mese. Sono contentissima del risultato, innanzitutto perché tutti coloro che ho contattato hanno deciso di aiutarmi e hanno accettato le mie richieste. Inoltre hanno risposto in maniera molto esauriente e io ho imparato un sacco di cose, spero anche voi lettori! Sono stata fortunata a trovare rappresentanti per ogni stile che mi ero prefissata di approfondire e chissà, magari per qualcuno questi post potranno essere un’ottima guida di partenza per cominciare a vestire queste mode così particolari ma bellissime a modo loro. Personalmente, mi è venuta tantissima voglia di provare il Classic Lolita, il Mori kei e il Decora, di cui parliamo oggi insieme alla super kawaii Ilaria!

Il Decora è uno stile che è ancora possibile vedere per le strade di Harajuku, pur essendo nato negli anni ’90/primi anni 2000. Ciò che lo contraddistingue sono le decorazioni, da cui viene il nome stesso di questo stile, e la regola è: più ce n’è, meglio è! Si possono indossare tantissime mollette tra i capelli tinti di colori stravaganti (o parrucche), bracciali che coprono interamente i polsi, spille, pendenti, brillantini, berretti, motivi con stelle, strisce, animali e cose kawaii, il tutto in un tripudio di colori!

Sembra molto facile vero? E invece potreste risultare ridicoli se non saprete abbinare vestiti e accessori secondo un buon criterio! Continuate a leggere per saperne di più 😀

decora 2

decora 3
Questa è Haruka Kurebayashi, modella di maggior riferimento per lo stile decora insieme al suo amico Junnyan, organizzatore della Fashion Walk di Harajuku!

Disclaimer: le foto che mostrerò delle ragazze/dei ragazzi intervistate/i non mi appartengono, ma sono dei rispettivi fotografi. Se alcune foto senza logo sono di vostra proprietà, vi invito a contattarmi per mettere i vostri crediti.

Ciao Ilaria! Anche a te pongo la prima domanda di rito: come descriveresti in poche parole la moda di Harajuku? 
Il modo più creativo, particolare e irriverente di rappresentarsi attraverso il proprio look. Per come la vedo io, parlando di Harajuku, non ci si fa particolari domande su cosa sia consono indossare o meno, se ti piace allora indossalo/la. Per cui non vi è nessuna differenza tra maschi e femmine, giovani o meno giovani, etero o omosessuali, il che è un grande punto a favore, secondo il mio parere.

Parlaci del tuo stile.
I generi principali che mi contraddistinguono sono perlopiù decora kei e fairy kei! Parlando di sottogeneri, invece, ce ne sono tantissimi! Praticamente ci sono sottogeneri per tutto xD Per ora ho sperimentato un sottogenere del decora, ossia il kuro decora, ma ho in mente di buttarmi anche su altri, mi piace troppo sperimentare cose nuove.

Da quanto tempo indossi decora? Come lo hai scoperto?
Non ricordo esattamente il momento in cui ho iniziato, ma sicuramente quando ho ampliato la mia passione per manga e anime, la moda giapponese è stata la scoperta successiva.
Essendo un’appassionata di manga e anime, nonché praticante di cosplay e aggiungerei eterna curiosa anche *rido*, non è stato difficile attraverso internet scoprire la moda giapponese e dunque cercare di documentarmi al massimo. Successivamente ho conosciuto molte persone nella mia città che avevano questa passione e dunque ho appreso di più. Il decora l’ho conosciuto attraverso alcune foto che trovai sul web!

13271449_10208215428815825_2065920638_o
A tema Super Mario *^* Credits: http://www.byza.it

Perché hai scelto il decora come stile che ti poteva rappresentare al meglio?
Principalmente perché non ha particolari limiti o regole: ha degli elementi caratteristici sicuramente (come le montagne di accessori e i colori stravaganti), ma in linea di massima ho la possibilità di esprimere tutta la mia pazz-creatività! Poi vogliamo parlarne? Una miriade di colori, accessori a tonnellate e vestiti super stravaganti! Di certo non si passa inosservati e mi ritrovo benissimo in questa filosofia xD

Concordo xD Come hai iniziato ad indossarlo?
Accumulando accessori (taaanti accessori) e facendo ricerche per quanto riguarda l’abbigliamento. La prima volta che l’ho indossato è stato ad una walk, ero super impacciata (come se ora non lo fossi) però mi sentivo davvero carina e soddisfatta del mio lavoro, ma se ora rivedessi quelle foto so già che mi metterei le mani fra i capelli xD

Visto appunto quanto il decora sia uno stile appariscente, riesci ad indossarlo anche nel quotidiano o solo per occasioni come le walk o eventi particolari?
Il decora prende un po’ di tempo nella preparazione, almeno per come mi piace vederlo, dunque lo indosso specialmente in occasioni particolari che mi danno anche modo di non avere problemi di “aver troppo calcato la mano”. Attualmente però sto cercando di trovare una buona via di mezzo per tutti i giorni, benché sembri un progetto non proprio facile, mi piace pensare che prima o poi ci riuscirò! Quotidianamente vesto spesso il fairy kei, che trovo più portabile anche logisticamente parlando rispetto al decora.

Visto che ne abbiamo già accennato, quali sono le caratteristiche fondamentali del decora? Cosa c’è invece di personale? 
Credo che la caratteristica più importante nel decora sia l’alto numero di accessori. Anche i colori vivaci sono un altro sinonimo, tuttavia non l’ho considerata una vera e propria caratteristica in quanto credo vada in base ai propri gusti personali. Facendo riferimento al fairy kei, per esempio, è importante l’uso dei colori pastello perché se mancassero non ci sarebbe differenza sostanziale dal decora, se non che può essere meno accessoriato rispetto al primo.

Quali sono i tuoi brand preferiti? 
Il mio brand preferito è 6% Doki Doki, benché non abbia niente di questo brand sigh ;; Però che mi piacciono ci sono anche Milkilm, Galaxxxy, anche Angelic Pretty benché sia un brand di moda lolita.

Dato che il decora è così “accessoriato” e ci si può sbizzarrire tantissimo ma deve comunque essere coerente e non risultare un insieme di cose messe a caso, cosa condiziona la scelta dei tuoi outfit? 
Principalmente il mio umore e le cose che mi piacciono però mi piace ideare un outfit basandomi su un tema, o un colore, comunque qualcosa che colleghi tutto insieme, aggiungendo poi delle piccole “chicche” come dettagli (un accessorio particolare, un abbinamento di calze, la pettinatura ecc) che catturi l’occhio. Diciamo mi piace che ci sia sempre qualcosa da scoprire, che ti serva più di un paio di sguardi per scorgere il tutto.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Quanto spendi mediamente per indossare il decora?
Sinceramente non ho mai calcolato somme, anche perché alle volte compro sapendo che poi in seguito ci farò qualcosa (dunque a caso praticamente xD)

Ahahah capisco cosa intendi. Ma da dove compri vestiti e accessori? Li fai anche a mano? 
In genere si possono trovare cose anche nei negozi locali, però adoro buttarmi nei mercatini e sul web nella mia ricerca! La maggior parte dei miei accessori li produco da me o sono comunque fatti da artisti che apprezzo.

Che brava! Qual è l’accessorio o dettaglio non può mancare nei tuoi outfits? 
Essendo il decora piuttosto variegato non ho un accessorio a cui sono legata particolarmente, tuttavia in genere nei miei outfit prediligo scarpe alte con platform!

Se non indossassi questo stile, quale altro indosseresti?  Oltre al fairy kei, che sappiamo hai provato contemporaneamente al decora, hai provato ad indossarne altri?
Probabilmente il pastel goth, perché si può unire un’anima pastello, ma rimanere sempre sul moderno usando il nero ed elementi un po’ creepy. Purtroppo no, non ho avuto il piacere di provarne altri, ma sarebbe divertente.

12999652_10207925455566675_59106175_o
Mi piacciono un sacco quei leggins! Credits: Rye_ph

Cosa ne pensano del tuo stile amici e parenti?
I miei genitori quando esco mi fanno morire dal ridere perché mi dicono che sono strana e che non mi conoscono (scherzando ovviamente), però credo siano felici di questa mia” diversità” .Per quanto riguarda i miei amici, la maggior parte fanno parte di questo mondo dunque non si fanno nessun problema.

Questo è molto positivo. Ma sei mai stata presa in giro per il tuo modo di vestire? E come hai affrontato le critiche? 
Spesso e volentieri a chi veste questi particolari stili accadono spiacevoli episodi di questo tipo: per rispondere, sì, sono stata presa in giro molte volte, magari da passanti che vedendomi lanciavano commentini stupidi ma, come si dice, è più facile denigrare qualcosa che non si conosce piuttosto che ammettere la propria ignoranza. Personalmente mi diverte andare in giro a sentire i commenti della gente, per non parlare delle facce sconcertate delle signore nella metropolitana (rido).

Ahahah posso immaginare! E sono d’accordo con la tua visione, vedo spesso su Facebook molta gente che si crede i nuovi Carla Gozzi e Enzo Miccio! E a proposito di social, immagino tu abbia conosciuto altre persone che indossano questa o altre mode giapponesi, no?
Certo! In Italia ci sono tante community che vestono questi stili e se non per via dei social ne conosco molti anche di persona!

Prendi qualcuno in particolare come modello per il tuo stile? Altrimenti a cosa ti ispiri? 
Mi piace guardare le foto su instagram o tumblr, ma per i miei outfit mi piace pensare ad un “tema” e ad immaginare l’outfit di conseguenza.

Domanda finale: come ti fa sentire indossare questo stile? Cosa consiglieresti a chi vorrebbe cominciare ad indossare questa o altre mode giapponesi? 
Mi fa sentire davvero me stessa, ciò che c’è dentro che spesso rimane celato. A chi vorrebbe cominciare consiglierei di buttarsi e basta, perché la vita è una sola e va goduta in un involucro super puccioso!

8992c92c079642c84edecbde97de8452Ahahah ho immaginato unicorni e arcobaleni! xD
Grazie per la tua partecipazione, il decora mi piace veramente molto!
Spero sia piaciuto anche a voi e se volete saperne di più, lascio come al solio qualche link utile e vi ringrazio ancora tantissimo per aver seguito la rubrica. Non chiuderà ovviamente: non avrà più cadenza settimanale, ma se usciranno articoli correlati sarà sempre nel weekend, per rispettarne il nome 🙂  infatti, prevedo di farne almeno un altro paio e poi di andare avanti finché trovo cose nuove e mi vengono idee, quindi spero di ritrovarvi anche in futuro e che le altre rubriche vi intrattengano allo stesso modo!
Grazie a tutti!

Link utili:
Foto della Harajuku Fashion Walk dell’anno scorso dedicata solo al decora: http://tokyofashion.com/harajuku-decora-fashion-walk-pictures/
Decora Handbook, con più info soprattutto su negozi dove poter comprare accessori e vestiti (risale al 2008, ma chi lo sa, qualche negozio potrebbe ancora esserci!): http://decora-handbook.livejournal.com/
Make up tutorial recentissimo by Haruka Kurebayashi: https://www.youtube.com/watch?v=gwkASyfDLF8&list=PL4BB22F11AC2A328C&index=21
Guida al decora di Cathy Cat, ragazza che tratta di moda giapponese sul suo canale youtube: https://www.youtube.com/watch?v=buwyT1SQw-8

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...