EVENTS: Naoniscon 2016

Scrivo un breve post per raccontarvi la mia esperienza al Naoniscon di Pordenone, che si è svolto ieri 15 maggio 😀

Era la prima volta che vi partecipavo e questa era addirittura la ventesima edizione, una fiera molto longeva dunque! E che si è sviluppata piuttosto bene devo dire, perché la location era perfetta in quanto a grandezza e vi hanno partecipato molti stand e molte persone!

A proposito di stand, io ho fatto un po’ compagnia alla mia amica Simona di Neko Production e ho potuto constatare che non solo i tavoli dati agli artisti presenti erano grandi come quelli degli stand ma erano anche gratuiti, quindi lo consiglio vivamente a chi di voi spera di fare del fumetto il  proprio mestiere e desidera farsi conoscere dal pubblico delle fiere! La nostra vicina di tavolo, per esempio, Roxy’s ART, ha avuto molte visite da fan e non che le hanno chiesto piccoli disegni, che lei svolgeva egregiamente con gli acquerelli ^^ (entrambe hanno le loro pagine fb, dateci un’occhiata!)

C’era uno spazio dedicato per tutti: standisti di fumetti, di giochi in scatola con tantissimi tavola per provarne alcuni, di oggetti handmade e gadgets, per accontentare tutti i usti e mi è sembrato che ogni sezione della fiera fosse ben equilibrata, per dare a tutti la stessa importanza. Ovviamente c’era il palco per la gara cosplay e di fianco si svolgevano le dimostrazioni di scherma storica che sembravano un sacco interessanti ma che ho visto solo da lontano. Infatti, ancora più in là, c’era il palchetto dotato anche di set fotografico per l’esibizione della mia amica Valentina aka Bubble Pixie (la trovate anche su Facebook!). Era stracarina in cosplay da Sailor Mercury, molto azzeccato per il suo spettacolo con le bolle con cui ci ha deliziato! Si poteva anche farsi fare una foto nella bolla insieme a lei, ve la mostrerò sulla pagina facebook appena me la daranno dopo l’editing ^^ visitate anche la pagina di Eleonora Possamai fotografo, che si è prestata per tutte le foto, intanto vi mostro le mie foto della sua esibizione!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Avrei tanto voluto sedermi per riprovare il go e altri giochi in scatola, ma ho visto che c’erano giochi come Pozioni Esplosive, Zombicide e altri che già conoscevo e anche i nuovissimi giochi della Apocalypse Games, casa editrice pordenonese. Consiglio vivamente Civì, un gioco decisamente realistico sulle vostre possibilità di carriera lavorativa future.

13096250_10208919440533928_5248080768125187869_n

13164375_10208919441293947_2452435957319797119_n
Le facce di chi prova un gioco che dovrebbe divertire e invece ti fa solo venire da piangere! XD

Per quanto riguarda i cosplay, purtroppo, non ho visto una grandissima affluenza e la maggior parte erano sempre dei soliti anime del momento o classici che si possono facilmente riconoscere.


Infine gli acquisti: ho speso 90 euro ma mi sono portata a casa due serie che cercavo da un pezzo: Touch di Mitsuru Adachi e Kimagure Orange Road di Izumi Matsumoto (can you feel the 80’s?), entrambe da almeno una ventina di numeri, dunque due ottimi affari fatti sempre da quei grandi ragazzi che avevo già trovato a s. Donà e che ho scoperto abitare veramente vicino a me (credo li stalkererò pesantemente e farò mie tutte le serie che hanno ancora). Pranzo con gli onigiri e i dorayaki di Ikiya e un assaggio di latte alla fragola che sapeva semplicemente di big babol lol e poi abbiamo fatto un saluto anche al Magic Warrior dove mi sono ritrovata a spiegare nuovamente il bello del gioco di carte Force of Will (di cui sopra potete vedere il cosplay di Alice Oscura fatto da E-Juice Cosplay, lo ha creato in una sola settimana! Mentre al centro invece si tratta di una cosplayer russa che io non conoscevo ma che era ospite della fiera, Astarohime).

Speravo di comprare ancora qualcosa (mani bucate is the way) ma non mi lamento!

Sono tornata a casa soddisfatta e una fiera del genere, considerando anche il prezzo d’ingresso irrisorio, vale veramente la pena, al contrario di altre anche più vicine a me ma che non offrono nulla di particolarmente interessante (Venezia Comics, sto parlando proprio di te!).

Ci si vede spero in settimana, perché aprirò una nuova rubrica e spero vi piacerà!

EVENTS: LUCCA COMICS & GAMES 2015

Finalmente posso parlare della più grande fiera del fumetto d’Italia!

Dopo anni che sognavo di andarci, sono riuscita a passare due giorni al Lucca Comics & Games insieme a Luca per il nostro quinto anniversario. Essendo questa la nostra prima esperienza a Lucca, ho deciso di scrivere questo articolo in modo che chi ancora non ci è stato possa farsi un’idea di come vivere questa grandissima fiera nel modo migliore, in base alle proprie esigenze.

Innanzitutto, è fondamentale l’organizzazione del viaggio.

Noi siamo partiti da Venezia Mestre con un treno Frecciargento, molto rapido e comodo per raggiungere Firenze in sole due ore! Ovviamente abbiamo prenotato i biglietti del treno con mesi di anticipo, a giugno, quando per un’occasione come il Lucca Comics i prezzi cominciano già ad essere più alti, sia per i treni sia per le stanze d’albergo. Per quest’ultimo ci siamo affidati a TriVaGo che ci ha trovato un albergo a una stella a Pisa, che dista solo una mezz’ora di treno da Lucca. Purtroppo a giugno è già piuttosto tardi per sperare di trovare alberghi con costi accessibili a Lucca, che siano fuori o dentro le mura, quindi ci siamo accontentati.

Importante per queste prenotazioni è sapere per quanti giorni si visita la fiera e noi siamo rimasti durante giovedì e venerdì, i giorni con minore affluenza di visitatori paganti: la fiera è distribuita, infatti, per tutta la città e i biglietti servono per poter visitare i padiglioni in cui vi sono stand e ospiti.

L’acquisto dei biglietti d’ingresso, ovviamente, dipende dalle intenzioni che avete rispetto alla fiera: portare cosplay, comprare fumetti e gadget, incontrare gli ospiti, seguire le conferenze e così via.

Per questo io e Luca siamo partiti con una lista di cose che volevamo vedere, fare e comprare.

A causa poi della nostra mancanza di senno, abbiamo finito per comprare molto meno di quanto pensavamo xD di seguito, i nostri acquisti nella zona Comics della fiera!

Continua a leggere

EVENTS: San Donà Comics 2015

Questo weekend io e il mio ragazzo festeggiavamo il nostro quinto anniversario insieme yeeeeeee e quale occasione migliore per festeggiare, se non andare ad una fiera del fumetto insieme? 😀

Facce intelligenti uguali a 5 anni fa! :P
Facce intelligenti uguali a 5 anni fa! 😛

San Donà Comics è una delle fiere più grandi, interessanti e soprattutto ad ingresso gratuito del Triveneto ed è il secondo anno di fila che ci vado e ne torno molto soddisfatta sotto vari punti di vista.

Quest’anno, in particolare, io e Luca abbiamo fatto da dimostratori del gioco di carte Force of Will, di cui vi ho già parlato un po’ nel mio post precedente, per il negozio Magic Warrior di Silea dove noi andiamo per giocare e comprare le carte. Eravamo impegnati per la maggior parte del tempo della nostra permanenza alla fiera ma sono contentissima di come è andata questa nostra prima espeienza da dimostratori! Inaspettatamente, sono venute molte persone a chiederci di provare il gioco, pur non avendo mai giocato a trading card game simili come Magic o YuGiOh, e alcune di esse ne sono rimaste talmente colpite da voler comprare subito un mazzo introduttivo o delle bustine. Questo mi ha resa enormemente felice. Forse siamo riusciti nell’intento chiave delle nostre dimostrazioni: trasmettere l’interesse per questo bellissimo gioco di carte e allargare la community, oltre poi ad avere forse dei nuovi compagni con cui giocare 🙂

Continua a leggere

EVENTS: RGP Force of Will Bologna 2015

fow_logo_grande

Rieccomi finalmente con un nuovo post! Era tanto che mancavo sul mio blog, poiché ho iniziato a scrivere per la sezione manga del sito Powerlust e la cosa mi ha piuttosto preso. Se siete interessati a leggere gli articoli che scrivo in esclusiva per loro, seguite la mia pagina Facebook dove li condivido ad ogni uscita! Ma date anche un’occhiata al sito, specialmente se siete giocatori di League of Legend o Heartstone.

Oggi voglio parlarvi della mia esperienza al torneo regionale del gioco di carte collezionabili di Force of Will.

Innanzitutto, cos’è Force of Will? La prima cosa che vi direi è “un gioco di carte fantastico!”, ma mi sembra troppo semplicistico. È un nuovissimo gioco simile a Yu Gi Oh e Magic in cui le abilità delle carte e gli artwork si sposano perfettamente. Per gli amanti di manga e giochi di carte di questo genere, infatti, Force of Will è l’apoteosi del divertimento e del piacere, considerando le sue caratteristiche:

  • immagini delle carte in stile manga disegnate da moltissimi artisti;
  • personaggi di tanti tipi e origini;
  • abilità dei personaggi delle carte interessanti e coerenti coi personaggi stessi;
  • grande variabilità di gioco grazie alla disponibilità di blocchi di carte, ognuno dei quali diviso per espansioni:-il blocco Valhalla, ora giocato molto meno, che conta tre espansioni;-il blocco Grimm, il più giocato al momento, composto da ben quattro espansioni (e poiché gioco al blocco Grimm vi parlerò maggiormente di questo);-il futuro blocco Alice, che uscirà tra un mese.

Continua a leggere

EVENTS: Torino Comics&Games 2015

Eccomi qua! 😀

Questo weekend sono stata al Torino Comics, che si tiene al Lingotto Fiere. Ve ne parlo un po’, mostrandovi le foto (poche, mi spiace!) dei cosplayers che ho incontrato e parlandovi dei pro e contro che ho riscontrato quest’anno (molti più contro che pro, mi sento molto polemica ahahah)

Vi lascio al fondo del post tutti i link per trovare tutte le persone/negozi che nomino 🙂

Inizio già male dicendo che il biglietto base d’ingresso era veramente costoso rispetto agli anni precedenti: 13€, che potevano essere ridotti a 11 se si era in possesso di coupon o a 10€ se in cosplay. Io comunque sono andata con la mia sorellina, sia venerdì che sabato: al venerdì ho chiesto lo sconto per gli studenti universitari, non indicato sul sito e sui cartelli alle casse e mi è stato fatto; al sabato invece avevo due coupon e io e mia sorella indossavamo kimono e yukata (entrambi miei, comprati con gli accessori al negozio trevigiano Ikiya, non presente a questa manifestazione) e ho pagato 9€. Insomma, non si è ben capito quanti modi ci fossero per eludere il prezzo base, ma viene spontaneo chiedersi perché allora fosse così alto.

Comunque, oltre al mio kimono, ho anche potuto indossare per la prima volta le lenti colorate viola comprate dal sito HoneyColor: molto comode, le avevo anche ordinate graduate e ci vedevo decisamente bene! Ci hanno richiesto la foto un paio di persone e ne sono stata molto felice ^^

Foto scattata ed editata dallo stand Starring Film. Avevano sfondi base disponibili e abbiamo scelto quello più "kawaii" ahah
Foto scattata ed editata dallo stand Starring Film. Avevano sfondi base disponibili e abbiamo scelto quello più “kawaii” ahah
Qui si vedono un po' le mie lenti colorate :)
Qui si vedono un po’ le mie lenti colorate 🙂

Continua a leggere